Workshop “Unmanned Aerial Systems: Civilian Applications and Technology Challenges”

9-10 novembre 2011

Nell’ambito del workshop internazionale “Unmanned Aerial Systems: Civilian Applications and Technology Challenges”, organizzato dal Politecnico di Torino che si è tenuto il 9 e il 10 Novembre, la prof.ssa Letizia Lo Presti e’ stata invitata a presentare i risultati ottenuti dal gruppo di ricerca NavSAS nell’ambito del progetto SMAT-F1, a prova del lavoro eccellente svolto dal gruppo congiunto ISMB/Politecnico.

Progetto finanziato dalla Regione Piemonte e promosso attraverso il Distretto Aerospaziale del Piemonte. E’ anche co-finanziato dallo European Regional Development Fund (E.R.D.F.) nel Regional Operative Program 2007/2013.

SMAT è coordinato da Alenia Aeronautica S.p.A. ed ha come maggiore obiettivo quello di sviluppare un sistema civile avanzato per il monitoraggio del terreno. Il sistema finale consisterà di una piccola flotta di UAV e rappresenterà un'infrastruttura importante per la gestione delle emergenze in caso di inondazioni, frane, o incendi in aree boschive remote. Il gruppo NavSAS si è occupato delle attività legate ai sistemi GNSS e ha promosso l’uso di ricevitori GPS+Galileo realizzati con tecnologia software radio a bordo degli UAV di prossima generazione con misure e test sul campo che hanno dimostrato la fattibilità e affidabilità di tale soluzione.

Archivio News