Ricercatore Junior o Post-Doc su sistemi e servizi Internet of Things

Pervasive Technologies

Unità di Ricerca: IoT Service Management.

Descrizione dell’offerta
L’Area di Ricerca Pervasive Technologies (PerT) studia e sviluppa tecnologie per l’Internet of Things (IoT) nell’ambito di numerosi progetti di ricerca applicata di rilevanza internazionale. La visione dell’IoT è considerata da molti player internazionali una delle più promettenti, e sta rapidamente trasformando il modo di sviluppare e fornire prodotti e servizi. La principale sfida per realizzare la visione IoT è la necessità di arricchire gli oggetti con funzionalità di comunicazione e un’identità elettronica, trasformandoli in sorgenti di informazione, parte di una rete globale, permettendo così la gestione e l’ottimizzazione dei processi in numerosi ambiti applicativi.

I candidati selezionati si uniranno all’unità di ricerca IoT Service Management, dove saranno coinvolti su attività di ricerca, progetto, sviluppo e integrazione di soluzioni IoT in modo sicuro, scalabile ed efficace, in diversi scenari applicativi e progetti pilota. Le attività di ricerca si collocheranno nell’ambito di iniziative Europee sulla Fabbrica del Futuro (FoF) e su soluzioni tecnologiche in grado di combinare IoT e Cyber-Physical Systems per l’automazione industriale e la robotica.

Nel breve termine, i candidati selezionati saranno inoltre coinvolti in gruppi di ricerca agili, per contribuire ad attività di analisi, progetto e sviluppo, principalmente adottando ed estendendo soluzioni open-source in diversi domini applicativi. Nel medio-lungo termine, i candidati selezionati sarnno stimolati ad accrescere le proprie competenze sui pattern di progetto e sviluppo ottimali, le tecniche di sviluppo agile, gli standard aperti per i sistemi IoT, sulle soluzioni (es. middleware, strumenti, servizi) disponibili, anche contribuendo a progetti ed iniziative open-source.

Requisiti e competenze
• Laurea in Informatica, Ingegneria informatica, Ingegneria Telematica o equivalente
• Attitudine alla creatività e proattività unita ad un forte interesse a lavorare su temi di ricerca che abbracciano più settori e domini applicativi
• Buona conoscenza di più linguaggi di programmazione (quali ad es. Java, Python, Javascript) unita all’interesse nell’apprendere nuovi linguaggi e strumenti software
• Conoscenza dei processi di sviluppo in team e dei principali strumenti a supporto (es. tool di versioning, Eclipse IDE, testing, ecc.)
• Ottima conoscenza della lingua inglese
• Propensione sia al lavoro individuale che al lavoro di gruppo con team internazionali e distribuiti geograficamente

Requisiti preferenziali
• Dottorato di ricerca su temi legati all’automazione industriale, robotica, meccatronica o CPS
• Ottima conoscenza di tecnologie open source ed utilizzo avanzato di Linux e strumenti open source
• Esperienza di sviluppo di soluzioni software per ambienti distribuiti
• Esperienza nella collaborazione a progetti open source
• Conoscenza del framework OSGi ed esperienza diretta di utilizzo in una delle sue implementazioni di riferimento (Felix, Equinox, Knoplerfish, ecc.)
• Conoscenza delle best-practice in ambito di sviluppo di software
• Competenze di sicurezza informatica
• Pubblicazioni scientifiche in conferenze internazionali, giornali, libri.

Contratto offerto
Tipologia: contratto a tempo determinato ricerca
Durata: 12 o 24 mesi sulla base delle competenze del candidato
Posizioni aperte: n. 03
Sede: ISMB (Torino)

Candidatura: inviare i dati al link http://bit.ly/2l04lla.