ISMB in Giappone per cercare sinergie e fare attività di dissemination

28 giugno 2016

Olivier Terzo e Pietro Ruiu, dell’Area di Ricerca Advanced Computing and Electromagnetics, voleranno in Giappone dal 6 all’11 luglio per partecipare ad alcuni eventi di rilevanza internazionale.

Dal 6 all’8 luglio saranno presenti alla X edizione dell’International Conference on Complex, Intelligent, and Software Intensive Systems (CISIS), che si svolgerà al Fukuoka Institute of Technology (FIT), dove sono previsti diversi contributi di ISMB:
• la partecipazione di Olivier e Pietro come track chair della sessione “Cloud Computing Services and Orchestration Tools”, in programma il 6 luglio a partire dalle ore 10:30
• l’organizzazione, all’interno della conferenza, della quinta edizione dell’International workshop on Hybrid Cloud computing Infrastructure for E-Science application (HCCIEA), che si propone di promuovere attività di ricerca e sviluppo su infrastrutture di calcolo per l’analisi di grandi quantità di dati – in particolare per applicazioni di tipo scientifico – facendo una panoramica dello stato dell'arte delle infrastrutture Cloud e dei sistemi ibridi, approfondendo gli aspetti che riguardano la schedulazione delle risorse e dei processi, nonché il livello d'integrazione tra diverse piattaforme distribuite 
• la presentazione di ben 5 articoli scientifici.

L’11 luglio è invece prevista la visita all’Università di Nagasaki, dove Olivier terrà una lecture dal titolo “ Low Power Heterogeneus Architecture: Collaborative Low Power Computing Systems”, nella quale illustrerà il progetto europeo OPERA (LOw Power Heterogeneous Architecture for NExt Generation of SmaRt Infrastructure and Platforms in Industrial and Societal Applications) e le attività di ricerca in Antartide.
Ci sarà anche un importante incontro con alcuni rappresentanti dell’azienda Fujitsu dove verranno discusse le attività di ricerca applicata in campo di Low Power Computing and Communication.