Il Laboratorio di Esperienza Digitale di Torino si anima con lo Smart Teachers’ Day

17 ottobre 2014

Il 21 ottobre 2014 il Laboratorio di Esperienza Digitale (LED) – creato lo scorso anno da Microsoft in collaborazione con l’Istituto Superiore Mario Boella e il Politecnico di Torino – ospiterà lo “Smart Teachers’ Day”, un’iniziativa volta a promuovere la digitalizzazione della scuola. Il laboratorio presso ISMB (entrata da Corso Castelfidardo 30/A) accoglierà docenti e dirigenti degli istituti primari e secondari del territorio piemontese per una giornata di formazione gratuita durante la quale potranno confrontarsi con gli esperti Microsoft e dei Partner Acer e Intel per comprendere concretamente come la tecnologia può consentire di migliorare gli aspetti amministrativi e didattici delle scuola.

Torino è una delle prime città coinvolte dal ciclo itinerante di incontri che nel mese di Ottobre animerà anche gli altri LED italiani, offrendo a insegnanti e presidi un’occasione per aggiornarsi e far evolvere le proprie competenze al passo con l’innovazione tecnologica. Il progetto si inserisce nella più ampia iniziativa “Digitali per crescere” (#digitalipercrescere), con cui Microsoft si pone l’obiettivo di supportare la digitalizzazione del Paese attraverso una proficua partnership tra attori del sistema pubblico e del sistema privato, tra cui anche Intel e Acer. Obiettivo principale di “Digitali per crescere” e, di conseguenza, del LED di Torino è quello di offrire formazione gratuita attraverso un approccio esperienziale ai giovani e alle PMI locali, ma con questo progetto si intende andare oltre e raggiungere anche gli insegnanti, che hanno un ruolo determinante per lo sviluppo del territorio e per la riduzione del divario digitale.

Durante il seminario del 21 ottobre presso il LED di Torino (ore 15.00 - 18.00), gli esperti di Microsoft mostreranno come la tecnologia possa semplificare il flusso di lavoro quotidiano del personale scolastico. Verrà illustrato come creare e condividere rapidamente lezioni in formato digitale, produrre test di valutazione e fare didattica utilizzando dispositivi tecnologici di ultima generazione. Attraverso la piattaforma di Cloud computing Microsoft Office 365 è, per esempio, possibile usufruire di strumenti di elaborazione testi e calcolo avanzati e di funzioni di messaggistica e condivisione evolute per incoraggiare modalità di studio sempre più collaborative. Nel corso del pomeriggio interverranno inoltre i professionisti di Acer che spiegheranno come sfruttare al meglio desktop, monitor, proiettori, tablet e notebook per accedere facilmente ai contenuti e rendere sempre più coinvolgente l’insegnamento. Gli esperti di Intel arricchiranno infine il seminario, illustrando l’importanza dell’utilizzo delle nuove tecnologie digitali come strumenti in grado di innovare sia i processi di apprendimento sia i contenuti didattici, con l’obiettivo di promuovere un ambiente scolastico al passo con i tempi.

“Il Laboratorio di Esperienza Digitale di Torino è stato pensato come un luogo d’incontro e confronto per promuovere la digitalizzazione del territorio e in questa logica ci sembra importante coinvolgere anche i dirigenti e i docenti delle scuole piemontesi. La formazione degli insegnanti è fondamentale per dar vita a un nuovo approccio all’insegnamento e all’apprendimento, per questo Microsoft s’impegna da tempo per consentire al mondo della scuola di cogliere le opportunità offerte dal digitale”  – dichiara Emilio Civetta, Direttore Divisione Education di Microsoft Italia.

“Siamo lieti di accogliere i docenti e i dirigenti degli istituti scolastici di Torino e in generale del Piemonte nel Laboratorio di Esperienza Digitale ospitato presso il nostro Ateneo. Oggi la Scuola, a tutti i livelli, deve elaborare modelli di insegnamento che si avvalgano in modo intelligente delle nuove tecnologie; una corretta integrazione tra modelli didattici e pedagogici e tecnologie digitali rappresenta un elemento essenziale per la formazione dei nostri studenti e in prospettiva per accrescere la competitività del territorio; in questo senso il LED può dare un contributo significativo” – afferma Marco Gilli, Rettore del Politecnico di Torino.

“Siamo entusiasti di ospitare presso il nostro Istituto di ricerca un'attività interamente dedicata alla formazione dei docenti e dirigenti scolastici, perché riteniamo che la scuola sia la base per rendere il nostro territorio sempre più competitivo e offrire un modello d’insegnamento all’avanguardia. Attraverso questa giornata di formazione intendiamo favorire la diffusione di una cultura scolastica innovativa che rivoluzioni in modo positivo apprendimento e insegnamento attraverso le infinite possibilità offerte dalle nuove tecnologie” – ha dichiarato Giovanni Colombo, Direttore dell’Istituto Superiore Mario Boella.

Link di approfondimento
Iscrizioni allo Smart Teachers' Day di Torino
Comunicato stampa dell'evento
Informazioni sul ciclo di incontri per docenti e dirigenti scolastici