What's on at ISMB

Grazie alla qualità eccellente raggiunta dalle Aree di Ricerca, dai Programmi Strategici e dalle Funzioni nello svolgimento quotidiano dell’attività di ricerca in collaborazione con aziende, centri di ricerca, università ed enti pubblici, l'agenda dell’Istituto è sempre più fitta di impegni legati a progetti, eventi e attività istituzionali in generale.

La rubrica settimanale "What's on at ISMB" ha lo scopo di riepilogare in modo sintetico gli appuntamenti di Istituto, Aree, Programmi e Ricercatori: un modo semplice e immediato per rimanere sempre aggiornati su ciò che accade all'Istituto Superiore Mario Boella.

Stay tuned!

 

Settimana dal 21 al 27 maggio 2018

 
Da lunedì 21 a mercoledì 23
Un ricercatore dell’Area Mobile Solutions si trova a Rochester (New York, USA) per partecipare a ISCRAM 2018 - 15th International Conference on Information Systems for Crisis Response: in particolare prende parte al primo International Workshop on Intelligent Crisis Management Technologies for Climate Events (ICMT), che l’Area ha anche contribuito ad organizzare, per presentare I-REACT (Improving Resilience to Emergencies through Advanced Cyber Technologies), progetto H2020 coordinato dall’Istituto che mira a creare una piattaforma integrata in grado di sfruttare tecnologie all’avanguardia per raccogliere, analizzare e generare informazioni in tempo reale su alluvioni, incendi ed eventi meteorologici estremi, al fine di migliorare la gestione delle emergenze e rendere la società più resiliente ai disastri naturali. Mobile Solutions
 
Da lunedì 21 a giovedì 24
Due rappresentanti dell’Area di Ricerca Advanced Computing and Electromagnetics si trovano a Göteborg (Svezia), presso il Johanneberg Science Park, per partecipare al #CSWSpring18, all’interno del quale presentano alcuni paper relativi al progetto OPERA, organizzano e fanno da chair al workshop “Energy-efficient heterogeneous computing systems and infrastructures”, è incontrano referenti di altri progetti europei in ambito M2DC (Modular Microserver DataCentre) per fare sinergie e convergere sui risultati da conseguire. Advanced Computing and Electromagnetics
 
Martedì 22
Un ricercatore dell’Area Innovation Development e uno dell’Area Pervasive Technologies si trovano a Bruxelles (Belgio) presso la Maison des Associations Internationales, per partecipare in qualità di WP leader, al TMT meeting di ETALON, progetto europeo che mira a sviluppare soluzioni innovative e competitive per l’integrità dei treni e per il segnalamento lungo l’infrastruttura ferroviaria. L'incontro prevede la presentazione, ai leader di progetto, dei risultati ottenuti dal Deliverable D6.1. In questa occasione, vengono infatti illustrati il modello tecno-economico della Virtual Route e gli scenari elaborati per il sistema di Trackside Energy Harvesting (TEH). Infine, si prevede l'aggiornamento lavori per quanto concerne i deliverable sulla parte tecnica di comunicazione on-board. Innovation Development e Pervasive Technologies
 
Mercoledì 23
Il responsabile dell’Area Innovation Development si trova a Milano per partecipare all’inaugurazione del Satellite di Milano di EIT Digital, che porterà un sapore hi-tech al distretto industriale del capoluogo lombardo. Alla presenza del CEO di EIT Digital, l’inaugurazione dei nuovi spazi rappresenta un segno tangibile del crescente impegno di EIT Digital in Italia e un’opportunità imperdibile per entrare in contatto con alcuni dei principali protagonisti della trasformazione digitale del Paese. Innovation Development
 
Mercoledì 23 e giovedì 24
Alcuni rappresentanti dell’Area di Ricerca Innovation Development partecipano alla mid-term review del progetto H2020 BigDataOcean, in programma a Lussemburgo presso la sede della Commissione Europea. In questa occasione, il consorzio presenta i risultati conseguiti nei primi 15 mesi di progetto e lancia la versione della piattaforma accessibile al pubblico. La delegazione ISMB, in particolare, illustra la strategia di exploitation industriale, unitamente alle misure delineate per la gestione della proprietà intellettuale. Innovation Development
Tre ricercatori dell’Area Pervasive Technologies si trovano a Grenoble (Francia), presso l'Università di Grenoble-Alpes, per partecipare al Consortium Meeting di Brain-IoT. Durante il meeting vengono svolti alcuni workshop per la definizione degli use case nell'ambito "Service Robotics" e "Water Infrastructure Management". Viene anche discussa l'architettura di riferimento della piattaforma Brain-IoT. Pervasive Technologies
 
Venerdì 25
Un rappresentante del Programma Strategico Smart City partecipa con un intervento alla terza e ultima giornata dell'evento TuriNext – Destination Smart City - organizzato dagli studenti della IEEE-Eta Kappa Nu (primo gruppo in Italia della HKN) organizzato in collaborazione con il Green Team del Politecnico di Torino all'interno delle Sustainability Weeks. In questo ultimo incontro viene affrontato il tema delle Smart City e del futuro di Torino e intervengono i partecipanti del case study della seconda giornata che mostrano le proprie idee per la nostra città. La città del futuro è infatti una Smart City, in grado di gestire in maniera innovativa l'economia, le risorse ambientali, le politiche abitative e le relazioni fra i cittadini: una delle sfide più stimolanti del nuovo millennio è quella di rendere le nostre città delle Smart City sostenibili, accessibili e innovative. Smart City
Il responsabile della Funzione Higher and Professional Education si trova a Biella per partecipare, con alcuni rappresentanti della Fondazione per la Scuola, alla riunione plenaria dei partner dei Laboratori Biellesi per l’Occupabilità. Nel corso dell’evento viene presentato il sito dei Laboratori Piemontesi creato da ISMB e viene presentato un aggiornamento sull’avanzamento dei lavori. Higher and Professional Education
 
 
Scarica l'agenda in formato PDFVai all'archivio delle agende