ASI-SOL-PEGASUS

Il progetto si inserisce nel quadro degli sviluppi tecnologici di ricevitori di navigazione satellitare GNSS (in particolare GPS, GALILEO ed EGNOS) per le applicazioni di tipo “Safety-of-Life”. L’obiettivo dell’attività è lo sviluppo di tecnologie italiane e di una piattaforma di ricevitore di navigazione comune, utilizzabile in applicazioni di tipo aeronautico, ferroviario e marittimo. L'obiettivo è quindi quello di consolidare, con sufficiente anticipo rispetto ai tempi in cui la costellazione GALILEO sarà disponibile, un piano di sviluppo comune che ponga particolare attenzione alle criticità tecniche e tecnologiche e consenta di porre i mattoni di quanto si considera attraente e potrà essere ulteriormente sviluppato nei futuri prodotti.

Le attività che coinvolgono ISMB in questo progetto riguardano la definizione di algoritmi e architetture SW Radio per (1) la mitigazione del multipath, (2) la mitigazione dell'interferente. Per il punto (1) le attività specifiche sono:

1.1. Analisi gli ambienti tipici delle applicazioni Safety of Life (i.e. avionica, marittima e ferroviaria) dal punto di vista della caratterizzazione del multipath

1.2. Analisi dei multipath model presenti in letteratura

1.3. Definizione di un algoritmo (o famiglia di algoritmi) per la mitigazione del multipath utilizzabile nel ricevitore target del progetto PEGASUS

1.4. Selezione dell’algoritmo basata sulla valutazione degli effetti del multipath sulle differenti sezioni del ricevitore

1.5. Implementazione SW radio sulla piattaforma PEGASUS

Per il punto (2) le attività specifiche sono:

2.1. Studio e classificazione delle principali sorgenti di interferenza a radio frequenza (RFI), specifiche degli ambienti Safety of Life (i.e. avionico, marittimo e ferroviario)

2.2. Definizione e sviluppo di un algoritmo (o famiglia di algoritmi) per la rilevazione e la mitigazione dell’interferenza utilizzabile nel ricevitore SoL sviluppato nell’ambito del progetto PEGASUS

2.3. Selezione dell’algoritmo basata sulla valutazione degli effetti delle RFI sulle differenti sezioni del ricevitore

2.4. Implementazione VHDL sulla piattaforma FPGA PEGASUS

Navigation Technologies